L’Armenia all’Arena di Verona il 2 settembre

Martedì 29 settembre alle ore 21.00 all’Arena di Verona va in scena – in prima mondiale – Amen Project. Realizzato in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Armena in Italia, patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali della Repubblica d’Armenia e dal Comune di Verona, è un grande evento che celebra il popolo armeno e la sua storia.

Artisti internazionali, con musica, parole e danza, ripercorrono le tappe fondamentali della grande epopea armena: lotte, fede cristiana, passione e cultura. Amen Project è questo: uno straordinario viaggio che porta gli spettatori – dalle origini sino ai nostri giorni – nel cuore del popolo armeno, in terra d’Armenia e in tutti i luoghi del mondo raggiunti dalla diaspora. Amen Project non è solo una magnifica rappresentazione: è la prova che secoli di ingiustizie non hanno mai impedito agli armeni di continuare a vivere e creare. È la rinascita, il futuro di una civiltà.

Atto unico della durata di 1h e 40 minuti, Amen Project si avvale della direzione del Maestro Stefano Fonzi, che ha curato anche gli arrangiamenti e le orchestrazioni. Le musiche originali sono della compositrice armena Araksiya Musheghyan, mentre i testi del giornalista e scrittore Giommaria Monti. Sotto la bacchetta di Fonzi si alternano l’Orchestra Sinfonica dell’Istituto Musicale Peri-Merulo (Italia), il Coro Hover (Armenia), l’Ensemble Capella Regiensis (Italia) ma anche una pop band e musicisti della tradizione popolare armena. Il tutto accompagnato delle coreografie del regista Roudolf Kharatian alla direzione del corpo di ballo.

Renato Zero ha scritto per l’occasione “Vengo da te”. A interpretarlo la giovane artista toscana Amara, che ha già dato prova della sua forza espressiva all’ultimo festival di Sanremo.

Partecipano con brani inediti tre grandi artisti e italiani: Fabio Concato, Dolcenera, Simona Molinari e Silvia Mezzanotte.

Non mancano i solisti d’eccezione: il trombettista jazz Fabrizio Bosso e il pianista Nazzareno Carusi, raffinato interprete del repertorio pianistico dal ‘700 ai giorni nostri.

Tante e importanti le voci liriche che calcano il prestigioso palcoscenico dell’Arena: su tutti Placido Domingo Jr. tenore e figlio d’arte. E poi la soprano Hasmik Papian (Austria), il tenore Mario Frangoulis (Grecia), la mezzo soprano Juliette Galstian (Svizzera), il basso Barsegh Tumanyan (Armenia), il tenore Vincenzo Costanzo (Italia), la mezzo soprano Varduhi Khachatryan (Svizzera) e la soprano Rosy Anoush Svazlian (USA).

Una menzione speciale va al suonatore di duduk Gevorg Dabaghyan (Armenia) sensibile interprete del flauto tipico della tradizione musicale armena. Contaminazioni folk e rock infine con il gruppo Gabriel Wegner & Creative crimes (Italia).

Per info e biglietti:

http://www.amenproject.net/     info@amenproject.net

http://www.ticketmaster.de/event/amen-project-tickets/145373

http://www.ticketone.it/amen-biglietti-verona.html?affiliate=ITT&doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&key=1481967$6362326

Ufficio Stampa: Sig.ra Cecilia Leo

cecilialeo79@gmail.com; +39 3339287849

 

 

 

XXII Summer School di San Gimignano –  “Il senso del vivere oltre le nuove solitudini”

Immagini e rassegna stampa XXII Summer School di San Gimignano –  “Il senso del vivere oltre le nuove solitudini”:

 

http://www.araratonline.com/siena-italia-a-xxii-a-editie-a-international-summer-school-on-religions-a-adus-un-omagiu-armenilor-ucisi-in-1915/
SWummer School 2015 Sessione armena_Il pubblico DSCN6595
                     Avvenire 27 agosto 2015

 

 

 

 

 

 

 

Video convegno “Armenia metamorfosi fra memoria e identità”

Da oggi è possibile vedere i video di tutti gli interventi del convegno “Armenia metamorfosi fra memoria e identità”  svoltosi tra il 23 e il 28 marzo 2015 collegandosi al nuovo canale Youtube della sezione Sociologia della religione dell’AIS all’indirizzo:

https://www.youtube.com/channel/UCC9Oj9bGj7c-b8cAbR51zEg/feed

Armenia: metamorfosi fra identità e memoria

Roma 23 – 28 marzo 2015

Una settimana di incontri, cinema e editoria

Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia
Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi (ICBSA)
Associazione Italiana di Sociologia-Religione (AIS)

download

 

 

 

Programma

Roma, lunedì 23 marzo 2015, ICBSA

Ore 16.00 – 17.30 ICBSA Presentazione del progetto “Armenia: metamorfosi fra memoria e
identità”

Intervengono: Sargis Ghazaryan (Ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia), Massimo
Pistacchi (Direttore Mibact-ICBSA), Maria Immacolata Macioti (Associazione Italiana di Sociologia
AIS-Sociologia della Religione), Mario Giro (Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione
Internazionale) – tbc, Sen. Pierferdinando Casini (Presidente della Commissione Esteri al Senato),
Sen. Paolo Corsini (Vicepresidente della 3ª Commissione permanente Affari esteri, emigrazione), Sen.
Emilia De Biasi (Co-Presidente del Gruppo di Amicizia Parlamentare Italia – Armenia), Sen.
Albertina Soliani (fondatrice del Gruppo di Amicizia Parlamentare Italia – Armenia).

Ore 17.30 – 19.00 ICBSA Incontro “Il trauma degli armeni: il punto di vista della
psicoanalisi”

Modera: Sargis Ghazaryan (Ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia)

Intervengono: Manuela Fraire (psicoanalista), Giovanna Maria Mazzoncini (SPI, Società Psicoanalitica
Italiana).

Ore 20.30 – 23.00 Cinema Trevi Proiezione dell’intervista a Tonino Guerra sull’Armenia e
Proiezione del film “Il Colore del Melograno” di Sergej Paradjanov, 1968, 77 minuti.

Presenta: Alberto Crespi (critico cinematografico, conduttore di Hollywood Party)

Roma, martedì 24 marzo 2015, Complesso Monumentale del Vittoriano –
Cinema Trevi

Ore 10.00 – 13.00 Sala del Complesso Monumentale del Vittoriano Tavola rotonda “1915-
2015: Cronologia di uno stallo sociopolitico”

Saluti del Presidente dell’Istituto per la storia del Risorgimento Italiano, prof. Romolo Ugolini e del
Preside della Facoltà di Sociologia dell’Università Statale di Yerevan, dottor Artur Mkrtichyan.

Proiezione di “Common Ground”, PopEye, 2015, con breve presentazione del Presidente di PopEye,
Giacomo Dei Rossi.

Modera: Luciano Violante (Presidente dell’associazione italiadecide ed emerito Presidente della
Camera dei Deputati)

Intervengono: Arthur Atanesyan (Università Statale di Yerevan), Enzo Maria Le Fevre Cervini
(Direttore del Budapest Centre for the International Prevention of Genocide and Mass Atrocities),
Pietro Kuciukian (fondatore Gariwo – La foresta dei Giusti).

Ore 16.00 – 18.00 Sala del Complesso Monumentale del Vittoriano Presentazione del numero
speciale della rivista “Religioni e Società” dedicato all’Armenia.

Interventi musicali: Maurizio Redegoso Kharitian (violista)
Introduce: prof. Luigi Berzano (Ordinario di Sociologia della Religione, Università di Torino).
Intervengono: Enzo Pace (Università di Padova), Arnaldo Nesti (Direttore di Religioni e Società),
Maria Immacolata Macioti (Associazione Italiana di Sociologia AIS-Sociologia della Religione).

Ore 21.00 – 23.30 Cinema Trevi Proiezione di “Il padre (The Cut)” di Fatih Akin, 2014, 138
minuti (SOLO SU INVITO).

Presenta: S.E. Sargis Ghazaryan (Ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia)
Roma, mercoledì 25 marzo 2015, ICRCPAL – Cinema Trevi

Ore 10.00 – 11.00 ICRCPAL Incontro “La storia della civiltà armena”
Modera: Gabriella Uluhogian (Università di Bologna).
Intervengono: Anna Sirinian (Università di Bologna), Marco Bais (Pontificio Istituto orientale di Roma).

Ore 11.15 – 13.00 ICRCPAL Incontro “Gli armeni in Italia”

Modera: Enzo Pace (Università di Padova).

Intervengono: S.E. Sargis Ghazaryan (Ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia), Katia
Scannavini (Università di Roma La Sapienza), Gerardo Bianco (Presidente di ANIMI, Associazione
Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia), Agop Manoukian (sociologo), Baykar Sivazliyan
(Presidente dell’Unione degli Armeni d’Italia).

Ore 17.30 – 18.30 ICRCPAL Presentazione del libro “Pro Armenia. Voci ebraiche sul genocidio
armeno” curato da Fulvio Cortese e Francesco Berti, con le traduzioni di Rosanella Volponi, e la
prefazione di Antonia Arslan, Ed. Giuntina (2015).

Introduce: Anna Mazzone (giornalista)

Intervengono: Schulim Vogelmann (editore), Fulvio Cortese (autore), Antonia Arslan (scrittrice).

Ore 21.00 – 23.00 Cinema Trevi Proiezione del film “La Masserie delle Allodole” di Paolo e
Vittorio Taviani, 2007, 122 minuti.

Presenta: Alessandro Boschi (critico cinematografico, autore e conduttore radiofonico di Hollywood
Party, Rai Radio 3)

Roma, giovedì 26 marzo, ICBSA – Cinema Trevi

Ore 10.00 – 13.00 ICBSA Convegno “La Storia & le Storie: narrazioni e testimonianze del
genocidio armeno”

Modera: Maria Immacolata Macioti (Associazione Italiana di Sociologia AIS-Sociologia della Religione)

Intervengono: Marcello Flores (Università di Siena), Marco Impagliazzo (Università per Stranieri di
Perugia), Gianni Tognoni (Segretario Generale Tribunale Permanente dei Popoli), Piero Cavallari
(Istituto centrale beni sonori e audiovisivi, Vice Presidente Aiso), Antonia Arslan (Scrittrice e saggista
italiana), Michele Wegner (figlio di Armin T. Wegner), Sonia Bekdemirian (figlia di armeni scampati
al genocidio), Gabriella Uluhogian (Università di Bologna).

Ore 15.30 – 17.30 ICBSA Incontro “L’Armenia, spiritualità e religioni”

Modera: Gian Mario Gillio (giornalista, direttore responsabile dell’Agenzia stampa Nev della FCEI).

Intervengono: Gino Battaglia (scrittore), Zara Pogossian (Docente di Storia Medievale e delle Religioni,
Università John Cabot), messaggio di S.E. Boghos Levon Zekiyan (Arcivescovo degli armeni cattolici di
Turchia).

Ore 18.00 – 19.00 ICBSA Presentazione libro “Sotto un cielo indifferente” di Vasken Berberian,
Sperling&Kupfer, 2014, vincitore della 47° edizione del Premio Acqui Storia.

Presenta: Cinzia Tani (scrittrice e conduttrice di programmi radio-televisivi Rai).

Sarà presente l’autore.

Ore 21.00 – 23.00 Cinema Trevi Proiezione del film “Ararat, il monte dell’Arca” di Atom
Egoyan, 2002, 126 minuti

Presenta: Luca Bandirali (critico cinematografico)

Roma, venerdì 27 marzo, ICBSA

Ore 10.00 – 13.00 ICBSA Tavola Rotonda “L’Armenia nell’attuale contesto internazionale”

Modera: Alberto Negri (Il Sole 24 Ore)

Intervengono: Emanuele Aliprandi (autore di “Le ragioni del Karabakh”, 2010), Simone Zoppellaro
(Osservatorio Balcani e Caucaso), Nathalie Tocci (Vice Direttore IAI), Luigi Sandri (rivista Confronti),
Anna Mazzone (Panorama), Emanuela Del Re (Limes).

Ore 16.00 – 18.00 ICBSA Presentazione del libro “L’Armenia, gli armeni. Cento anni dopo”, di
Maria Immacolata Macioti, Ed. Guida, 2015.

Introduce: Antimo Luigi Farro (Università La Sapienza).

Intervengono: Gino Battaglia (scrittore), Claudio Paravati (direttore di Confronti).
Sarà presente l’autrice.
Roma, sabato 28 marzo, ICBSA

Ore 10.00 – 11.30 ICBSA Presentazione del libro “A cavallo del vento Fiabe d’Armenia” di Sonya
Orfalian (scrittrice e studiosa di favolistica armena), ed. Argo, Lecce 2014, itinerario con diffusione di
musiche armene

Presentano: Corrado Bologna (Università Roma III), Marina Beer (Università di Roma La Sapienza)
Sarà presente l’autrice.

Luoghi dell’evento:

  • Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi (ICBSA), via Michelangelo Caetani 32, 00186 Roma
  • Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
    (ICRCPAL), Via Milano, 76, 00184 Roma
  • Complesso Monumentale del Vittoriano, Piazza Venezia, 00186 Roma
  • Cinema Trevi, vicolo del Puttarello 25, 00187 Roma

Per info:
Sonia Chiarotto
Cell:+39 348 041 67 86
info@ambarmenia.it

Genni Fortunato
Cell: +39 347 058 56 59
info@ambarmenia.it

Irene Ranaldi
Cell: +39 338 546 28 59
iranaldi@hotmail.com

Comunicato e rassegna stampa eventi “Armenia, metamorfosi fra memoria e identità”

Comunicato stampa eventi per ricordare il centenario del genocidio armeno alla cui organizzazione ha contribuito la Sezione Ais di Sociologia della Religione.

download (1)

 

 

 .

.

La rassegna stampa degli articoli usciti sulle iniziative che si svolgeranno a Roma per ricordare il centenario del genocidio degli armeni

http://www.panorama.it/cultura/arte-idee/armenia/

http://www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/rubriche/altrenews/2015/03/23/centenario-genocidio-armeno-settimana-incontri-a-roma_1c96024e-1f76-4f15-89c9-e465d68bba9d.html

http://riforma.it/it/articolo/2015/05/08/larmenia-gli-armeni-cento-anni-dopo

http://popoffquotidiano.it/2015/03/20/cento-anni-dal-genocidio-armeno/

http://new.livestream.com/hammermuseum/ravishedarmenia

http://www.nev.it/archivio/NEV_7770001695.html

http://viewsofthemuse.com/art-style-and-all-that-matters/

Servizio sugli Armeni  andato in onda il 12 e 13 aprile verso l’1 di notte e il 20 mattina alle 8 su Raidue all’interno di Protestantesimo