Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Dai culti ammessi, alla libertà religiosa.

16 febbraio 2015 - 17 febbraio 2015

L’Italia è un paese caratterizzato da un sempre più dinamico e variegato pluralismo confessionale mentre la delicata materia della libertà religiosa continua a essere regolata dalla legislazione di epoca fascista  sui “culti ammessi”. Negli ultimi decenni, mentre è aumentato il numero di confessioni che hanno stipulato un’intesa con lo Stato, non sono andate a buon fine varie proposte di
innovazione legislativa del quadro normativo generale che regolamenta il rapporto tra lo Stato e le varie comunità di fede.Ne conseguono varie criticità sul piano dei diritti delle confessioni più piccole e di più recente radicamento nel Paese, soprattutto in relazione all’edilizia per il culto, al riconoscimento dei ministri che possono celebrare matrimoni con eetti civili, al rispetto di pratiche e norme rituali connesse alle varie tradizioni religiose.
La FCEI e la CCERS, da sempre impegnate ad affermare e difendere i diritti delle varie confessioni, seguono con interesse l’elaborazione di un testo di legge in materia di libertà religiosa a cura di un gruppo di giuristi con il quale hanno mantenuto costanti rapporti.
Con questo convegno intendono quindi fare il punto sulla questione e sollecitare le forze politiche ad aaffrontare con impegno e urgenza un tema di grande rilievo per la qualità della convivenza democratica nel quadro di una società sempre più multiculturale e multireligiosa.

Per partecipare al convegno è necessario accreditarsi entro il 14 febbraio scrivendo a:

fcei@fcei.it
Per gli uomini è necessario indossare giacca e cravatta.
L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.

Per scarica il programma dell’evento:

download (1)

 

 

 


 

Dettagli

Inizio:
16 febbraio 2015
Fine:
17 febbraio 2015
Categoria Evento:
Evento Tag:
,

Organizzatore

Fcei
Email:
fcei@fcei.it

Luogo

Senato della Repubblica
via della Dogana Vecchia, 29
Roma,
+ Google Map:

———————————————————————————————